Calendario Impegni

La Scuola

L’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” di Firenze è la prima scuola ad indirizzo turistico nata in Toscana. Ha maturato quindi una profonda esperienza in questo settore e, da qualche anno, ha anche attivato un corso di Liceo Linguistico. Il Tecnico per il Turismo ed il Liceo Linguistico offrono una formazione che preparare gli studenti ad una società sempre più multiculturale e li aiuta ad inserirsi in ambiti lavorativi che mantengono buoni livelli occupazionali anche nel difficile periodo di crisi economica che stiamo attraversando.

SEDI

La scuola ha due sedi, entrambe a Firenze. Quella principale si trova in via San Bartolo a Cintoia 19/a (zona viale Talenti); la succursale è in Lungarno De Nicola 64 (Firenze Sud - zona Obihall).

Nella sede principale è presente un ampio parcheggio interno, una palestra, un auditorium, un’aula riunioni, un’aula polivalente, una biblioteca ed un bar interno con prodotti biologici.

In succursale sono presenti un piccolo parcheggio interno, un’aula multimediale ed una biblioteca

INNOVAZIONE TECNOLOGICA

La scuola fa dell’innovazione tecnologica uno dei suoi elementi caratterizzanti.

È una delle poche scuole superiori ad avere una LIM (Lavagna Multimediale) in ogni aula, installate tutte l’anno scorso.

Inoltre la sede principale dispone di due laboratori multimediali con 30 postazioni (di cui uno nuovissimo), un moderno laboratorio linguistico, un laboratorio di chimica attrezzato, e un'aula in cui è possibile sperimentare una diddatica innovativa facendo lezioni con cuscini e tablet.

È attiva inoltre una rete wireless.

La succursale ha anch’essa un laboratorio linguistico - multimediale e un'aula in cui è possibile sperimentare una diddatica innovativa facendo lezioni con cuscini e tablet.

I laboratori dispongono di software professionali utilizzati in ambito turistico.

Il sito web della scuola è moderno e costantemente aggiornato. Inoltre è stato attivato il registro elettronico, che consente consente a studenti e docenti di monitorare costantemente voti, assenze, ritardi lezioni e compiti. Èinoltre possibile installare gratuitamente un'app per telefonini e tablet per seguire in tempo reale ogni aspetto della vita scolastica del proprio figlio.

È inoltre possibile condividere materiali didattici e utilizzare una serie di strumenti che rafforzano la comunicazione scuola-famiglia (fra cui la prenotazione online per i ricevimenti dei docenti).

OFFERTA FORMATIVA

Chi si iscrive all’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” lo fa perché decide di investire nel settore delle lingue ed è orientato ad operare negli ambiti professionali ed artistico-culturali legati al settore turistico. Per questo l’Istituto Tecnico per il Turismo presta particolare attenzione a queste aree della propria offerta formativa e cura particolarmente le attività di alternanza scuola lavoro.

Dall’anno scolastico 2013/2014 è attivo a scuola il progetto Esabac, che prevede un percorso particolare e consente agli studenti di conseguire, al termine degli studi, un diploma riconosciuto in Italia e Francia.

Il “Marco Polo” propone viaggi-studio all’estero di una o due settimane, che prevedono soggiorni in famiglia, corsi di lingua e numerose attività didattiche e formative. Inoltre si effettuano corsi di preparazione alle certificazioni, attività di conversazione e laboratori teatrali in tutte le lingue studiate.

Negli ultimi due anni sono stati proposti corsi di cinese e russo, molto seguiti dai ragazzi. Alcuni studenti hanno poi effettuato un viaggio in Cina al termine del  corso.

Communicating Art è uno dei progetti più importanti a cui partecipa la scuola: gli studenti hanno la possibilità di presentare ai turisti alcuni dei più importanti luoghi d’arte di Firenze nelle diverse lingue stranier.

La scuola propone anche corsi di animazione turistica e laboratori di improvvisazione teatrale.

Per quanto riguarda le attività di alternanza scuola-lavoro, il Marco Polo ha attivato da anni rapporti di collaborazione con molte aziende che operano nel settore turistico, in particolare alberghi ed agenzie di viaggi. questo consente di poter offrire agli studenti esperienze di tirocinio e numerose occasioni per conoscere e sperimentare il mondo del lavoro.

ALTRE ATTIVITÀ E SERVIZI

L’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” pone particolare attenzione alle relazioni tra le persone. Una serie di attività e di scelte organizzative sono volte a creare un clima di accoglienza e di promozione del benessere.

È innanzitutto lo stesso Dirigente Scolastico a fare della cura delle relazioni una delle sue priorità. Per questo ha deciso di non indicare orari di ricevimento ed è disponibile in qualunque momento della giornata ad incontrare studenti, genitori, docenti, personale Ata. Chiunque scrive al suo indirizzo mail riceve poi una risposta personale entro la giornata, salvo imrevisti.

Uno psicologo opera a scuola stabilmente con studenti, genitori e docenti, mettendo in atto una serie di interventi di consulenza e sostegno.

Dall’anno scolastico 2012/2013 è stata avviata una delle iniziative che riteniamo più significative per la scuola: lo studio assistito, attraverso il quale gli studenti delle classi quarte rimangono il pomeriggio a scuola per aiutare i loro compagni delle classi prime, seconde e terze a fare i compiti.

Numerosi sono  poi progetti nell’ambito della promozione del benessere e dell’educazione alla legalità.

La scuola si impegna su un doppio fronte: da un lato promuove le eccellenze e dall’altro offre aiuto a chi ha particolari esigenze economiche e sociali. Negli anni scolastici 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015 e 2015/2016 sono stati assegnati 5000 euro di contributi economici per i viaggi-studio agli studenti che hanno presentato la dichiarazione ISEE con valori sotto una certa soglia, ha previsto 2000 euro di riduzioni sui costi dei viaggi-studio per gli studenti delle classi quarte che svolgono le attività di viaggio-studio ed ha assegnato borse di studio di 300-400 euro per gli studenti che hanno conseguito la media migliore al termine dell’anno scolastico precedente.

La scuola sta anche mettendo in campo un’azione sul contesto, nella convinzione che se un contesto  più curato influisce in modo importante sul clima relazionale e sui livelli di apprendimento. Sono state pertanto imbiancate molte aule della scuola, è stato ristrutturato l’atrio, sono stati effettuati una serie di interventi di piccola manutenzione, acquistati banchi e sedie di qualità e rinnovati una serie di arredi.

È stata messa a punto una riorganizzazione delle due biblioteche scolastiche, che consente di avere un catalogo cartaceo ed informatico efficiente e funzionale.

No images found.